top of page
  • Angela

Camminare nel comune di Lucca: 4 itinerari!

Aggiornamento: 4 mar 2021

Penserete che in questo articolo scriverò di Lucca come se scrivessi di chissà quale territorio; penserete che sono di parte in quanto nata e cresciuta in questa cittadina; penserete che chiunque canterebbe le lodi di casa propria.... forse avete ragione, in parte, dall'altra parte però effettivamente Lucca ha molto da offrire.


Ci troviamo in un periodo storico molto particolare, e necessariamente abbiamo cambiato radicalmente le nostre abitudini.

Magari qualcuno di voi lettori, guardando ad un anno fa, vede le proprie giornate povere di attività, piene di lavoro o meno, sature di noia o di gioia.


Probabilmente l'idea che la nostra regione si trovi in zona arancione vi demoralizza, ma niente paura....il nostro comune è costituito da un ricco territorio, che è anche il fiore all'occhiello del trekking in Toscana e in zona arancione si può camminare.


Io, (e immagino sia così anche per i miei favolosi colleghi), faccio la guida ambientale perché adoro promuovere il territorio e per farlo uso le mie conoscenze affinché chi decide di farsi accompagnare in un cammino in natura da me, possa vivere un' esperienza ricca di conoscenza ed emozione.


La guida non ti indica semplicemente la strada, ti accompagna in un viaggio fatto di storia, aneddoti e ambiente e chissà che altro.


Prima di tutto, è bene capire quali siano i confini del nostro comune.

Ho redatto questa immagine per aiutarvi.


confini comunali Lucca

Con le mie parole vorrei aprirvi gli occhi su quanto di bello e inesplorato può esserci in un piccolo comune come Lucca, e nonostante il lavoro che faccio, non ho ancora visto tutto e chissà se mai ci riuscirò. Posso però assicurarvi che quello che ho visto finora ha dell'incredibile.


Se chiudo gli occhi e immagino di dover raccontare Lucca ad un viaggiatore, mi vengono in mente principalmente queste parole:


Acqua, Storia, Leggenda, Palude, Torri.


Sicuramente è soggettivo, magari a voi vengono in mente altre parole. Ma io posso “raccontarvi” queste attraverso dei trekking a Lucca


ACQUA


Appena fuori dalle mura urbane, attraversati i verdi prati che circondano gli spalti e superato il fosso che incornicia la città, in località San Concordio inizia un percorso Lungo l'Acquedotto del Nottolini, coincidente con la Variante della Via Francigena, che porta dalla città ai Monti Pisani.