ESCURSIONI E TREKKING NEL PARCO DI

 SAN ROSSORE

VISITE GUIDATE ED ESCURSIONI NEL PARCO DI SAN ROSSORE

Isaac Asimov, noto scrittore e scienziato russo, una volta scrisse "Non c'è bisogno di viaggiare nel tempo per essere degli storici". A volte basta sapersi immergere nel presente con occhi attenti, quanto basta per scorgere i segni della storia intorno a noi.

 

Un'escursione nel parco di San Rossore è questo, letteralmente un viaggio nella storia, geomorfologica ed umana del nostro territorio e di conseguenza anche nostra. Con le nostre escursioni capiremo come mai questo luogo è così esclusivo e come mai va protetto.

La tenuta ha una storia ultracentenaria che si può far risalire già al Medioevo quando vi si instaurarono diversi monasteri e ordini religiosi. Prosegue poi con l'arrivo dei Medici. La famiglia fiorentina apprezzò fin da subito la zona, soprattutto per le sue qualità geomorfologiche. La tenuta, infatti, chiusa su due lati dai fiumi Arno e Serchio, e confinante ad ovest con il mare, risultava perfettamente controllabile ed i Medici cominciarono a passare sempre più tempo qui, portando avanti anche importanti lavori di bonifica. A loro dobbiamo anche l'introduzione dei Pini domestici e l'intensa attività di silvicoltura del pinolo che ha reso questa zona conosciuta e rinomata in tutto il mondo.

Da quel momento in poi San Rossore è sempre stato al centro del potere politico e dell'attenzione di chi governava questa fetta di territorio, fosse questo potere locale, regionale o nazionale.

I Lorena, i Bonaparte, i Savoia. Tutti hanno avuto in proprietà e gestione questo luogo e ognuna di queste famiglie ha modificato in modo rilevante questo ambiente.

Durante le nostre escursioni capiremo come è soprattutto come mai questo luogo è così esclusivo e come mai va protetto.

 

I Savoia in particolar modo hanno reso questo luogo inaccessibile ed esclusivo e così è rimasto fino alla fondazione del parco nel 1979, momento in cui la sua fruizione è stata regolamentata dividendo il parco in due aree: la prima, più interna, accessibile a tutti e la seconda, quella più costiera, visitabile solo ed esclusivamente con visita guidata.

Ed è qui che entriamo in scena noi :)

Anche per noi San Rossore ricopre uno spazio importante del nostro cuore. Chi ha vissuto in queste zone ricorderà con piacere le scampagnate con gli amici, le grigliate del 25 aprile e 1 maggio. Questi momenti sono sempre stati accompagnati dalla curiosità e la voglia di andare oltre quella sbarra che divide le due aree, ed arrivare fino al mare.

Questo desiderio è diventato realtà quando siamo diventati guide e, in collaborazione con il centro visite di San Rossore, abbiamo cominciato a creare degli itinerari per permettervi di visitare il parco naturale più esclusivo d'Italia.

Nella nostra escursione a San Rossore partiremo dall'ingresso della tenuta ed esploreremo aree aperte al pubblico, sconosciute ai più, in un'ottica differente. Capiremo il rapporto che lega il parco e i pisani alle abbondanti acque che sono alla base di questo ambiente.

Cammineremo tra foreste di antiche farnie e maestose pinete fino ad arrivare alla spiaggia del Gombo, un luogo selvaggio e bellissimo, dove potremo godere di uno degli scorci più belli della Toscana del Nord e che riassume perfettamente la nostra Regione.

E in questo viaggio nel tempo non saremo mai soli, numerosi saranno gli avvistamenti di fauna locale come daini, volpi e cinghiali, come anche le specie di avifauna che solcheranno i nostri cieli.

 

La nostra escursione San Rossore fino al mare è l'itinerario perfetto per comprendere questo incredibile luogo e farlo finalmente nostro.

TUTTE LE NOSTRE ESCURSIONI NEL PARCO DI SAN ROSSORE